Coratella d’agnello alla Bonese

Coratella alla bonese

bandiera spagnola - 2
MIRA EN ESPAÑOL

Quando preparo la coratella, mi vengono in mente i giorni della mia infanzia quando mio zio macellava qualche agnello per le festa di San Raimondo a Bono. Mi ricordo che le mie zie saltuariamente preparavano “Su trattaliu” mentre mia madre preferiva preparare  la coratella d’agnello alla  Bonese perchè risultava più delicata.  Possiamo considerare questa pietanza un gustoso secondo piatto, oppure uno straordinario antipasto o, come l’antica tradizione sarda , come piatto di mezzo negli “spuntinos”. Per “spuntinos” si intende una festa campestre tra amici e parenti con pranzo composto da un primo piatto, malloreddos al sugo di salsiccia, ed il secondo, composto solitamente da pecora in cappotto e maialino arrosto, piatto di mezzo “su trattaliu”, “sa corda”,  “su sambeneddu” o la coratella , poi i formaggi e si finisce con i dolci, il mirto ed il filu e ferru o per dirla alla bonese “s’abbardente” (l’acquavite).

Veniamo alla ricetta.

INGREDIENTI:

Coratella alla bonese 1

  • 1 Coratella di Agnello Sardo
  • Olio extra vergine di oliva
  • 2 cipolle
  • 100 gr di olive
  • 1+1/2 bicchieri di aceto bianco
  • 3  foglie di alloro
  • Concentrato di pomodoro
  • Sale q.b.

 

PREPARAZIONE:

Lavare bene le interiora dell’agnello,metterle  in una ciottola con 1 bicchiere di aceto e uno di acqua, lasciate riposare per circa mezz’ora.

Coratella alla bonese 2
Una volta fatto questo togliete la coratella dal liquido asciugatela togliete le parti eccessivamente grasse,

Coratella alla bonese 3
dopo questa operazione possiamo iniziare col tagliare a pezzetti molto piccoli il fegato i polmoni il cuore e le animelle.

Coratella alla bonese 4

Prendiamo le cipolle e le tritiamo grossolanamente.

Coratella alla bonese 5

Mettiamo in una padella un filo d’olio extra vergine e  uniamo il trito delle cipolle che faremo cuocere  sino a quando le medesime non risultino trasparenti,

Coratella alla bonese 6
adesso iniziamo ad aggiungere il fegato,

Coratella alla bonese 7
ed una volta che questo è ben sigillato, aggiungiamo il resto della coratella.

Coratella alla bonese 8
Cuociamo a fiamma viva per una decina di minuti saliamo e a questo punto aggiungiamo il mezzo bicchiere di aceto,

Coratella alla bonese 9
il concentrato di pomodoro e mescoliamo bene il tutto,

Coratella alla bonese 10
facciamo cuocere per un paio di minuti,  ora aggiungiamo le foglie di alloro

Coratella alla bonese 11
e le olive,

Coratella alla bonese 12
copriamo il tegame abbassiamo la fiamma. Continuiamo la cottura  per altri 10/15 minuti regoliamo il sale e a questo punto la coratella è pronta per essere servita calda.

Coratella alla bonese

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *