Fainè o farinata di ceci

 
bandiera spagnola - 2

MIRA EN ESPAÑOL

La Fainè o farinata di ceci, è un piatto tipicamente ligure, portato in Sardegna dai genovesi, è diffusa principalmente nelle province di Sassari e Olbia-Tempio.

Col nome di fainò è chiamata a Carloforte, dove si vende nelle tascélli (pizzerie al taglio).

INGREDIENTI:

  • 350 gr di farina di ceci
  • 1 cucchiaio di olio d’oliva extra vergine
  • Pepe, sale e rosmarino
  • 1 lt Acqua

PREPARAZIONE:

In una ciotola ponete la farina e versate poco alla volta l’acqua, mescolate vigorosamente con la frusta, in modo da evitare che si formino dei grumi.

Lasciate riposare per circa 2 ore, ora con una schiumarola togliete il liquido venuto in superficie.

Prendete l’olio versatelo sulla pastella di ceci,

mescolate bene in modo da rendere uniforme l’impasto.

Prendere una teglia da forno, ungerla bene,

versate la pastella in modo tale da avere uno spessore inferiore al cm. Spolverate la superficie dell’impasto con il sale mescolato al rosmarino.

SAMSUNG

Ponete in forno preriscaldato a 180°C e lasciate cuocere fino a che la farinata non si è colorata di rosa intenso. Servitela calda, tagliata a quadretti, spolverizzata con il pepe. E’ gustosa anche tiepida o fredda.

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *